Camper.it

Camper.it, il sito del camper style con le migliori proposte per viaggiare in camper e le più convenienti offerte per le vacanze: per fare di ogni viaggio una vacanza riuscita!

Un servizio di
CamperOnLine
in collaborazione con il network campeggi.com

>

Raduno di Capodanno 2018 in Campania - Camper Club il Bassotto - Famiglie in Camper

Raduno adatto a famiglie e a coppie

Dove: Campania (NA) - Campania

Quando: Da a

Categoria evento: Evento potenzialmente di interesse per camperisti

Sito web: http://camperclubilbassotto.wixsite.com/camperclubilbassotto

E-mail: radunicamperclubilbassotto@gmail.com

Telefono: +39335203019

CAPODANNO 2018 IN CAMPANIA


NAPOLI - ERCOLANO - PIETRARSA - EBOLI – SALERNO - CASTELCIVITA – PAESTUM (OPZIONALE 3 GEN)
 

DAL 28 DICEMBRE 2017 AL 3 GENNAIO 2018

Anche quest'anno per festeggiare il Capodanno abbiamo organizzato un programma adatto a grandi e piccoli camperisti che coniuga un giusto mix di arte, cultura relax e divertimento.

Le visite organizzate sono strutturate in modo da interessare gli adulti e coinvolgere con giochi e sorprese i bambini. I bambini verranno messi in gruppo con guide particolarmente esperte nel gioco secondo la filosofia "discendo ludens" cioè imparare giocando.

Visiteremo una delle Regioni più calde e accoglienti d’Italia, la Campania, con alcuni dei i suoi innumerevoli luoghi simbolo. Visiteremo con guide professioniste gli scavi archeologici di Ercolano, il polo museale campano nella certosa di San Martino a Napoli, lo spettacolo unico al mondo delle Luci d’Artista di Salerno e le grotte di Castelcivita nel Cilento. Per chi vorrà ci sarà poi la possibilità di visitare, sempre con guide professioniste, gli scavi famosi in tutto il mondo di Pompei e Paestum

Visiteremo poi un luogo magico, dove il tempo e i treni si fondono in una sola dimensione. 
Il luogo della memoria delle nostre Ferrovie Italiane, il museo di Pietrarsa, affacciato sul bellissimo golfo di Napoli. All’interno del museo i nostri bambini potranno giocare a fare i detective.

PER GLI AMICI SENZA CAMPER C’E’ LA POSSIBILITA’ DI PARTECIPARE AL PROGRAMMA SOGGIORNANDO NELLE STANZE DEL CAMPING ZEUS E DELL’AGRITURISMO ADELIZZI. QUOTAZIONI SU RICHIESTA.

I LUOGHI CHE VISITEREMO

LA FASTOSA CERTOSA DI SAN MARTINO
Sulla sommità del colle che domina l’intero golfo di Napoli sorge la Certosa di San Martino, fondata nel 1325 da Carlo d’Angiò, duca di Calabria, che la volle in una posizione dominante la città accanto al castello Belforte. Il complesso fu realizzato da Tino di Camaino e Attanasio Primario, ma della loro opera restano solo i sotterranei gotici. Tra la fine del Cinquecento e l’inizio del Settecento tre architetti  e i migliori artisti pittori rinnovarono la Certosa dandole l’aspetto attuale.
La Certosa si è arricchita nel corso dei secoli di un patrimonio di assoluto prestigio tra marmi, affreschi, sculture, arredi e dipinti. Nel 1799 i frati furono allontanati dal monastero che nel 1866 divenne proprietà dello Stato e Monumento Nazionale con il direttore Giuseppe Fiorelli, che lo trasformò in “museo storico” del Regno di Napoli.

Per l’incantevole posizione e la ricchezza di opere d’arte, la Certosa venne prediletta da numerosi letterati, viaggiatori ed eruditi. 

Oggi la Certosa ospita il Museo Nazionale di San Martino, con un ‘ampia esposizione dei presepi della scuola napoletana ed è  dedicato alla storia della città.

NAPOLI e il centro storico
Visitare  il centro storico di Napoli significa attraversare venti secoli di storia.
Il centro storico di Napoli, il più vasto di Europa, raccoglie dunque testimonianze di diversi stili e periodi, dalla fondazione, nell’VIII sec. a.C.,  della colonia greca Partenope alla successiva dominazione romana, dal periodo Svevo-Normanno al regno angioino, dall’Impero aragonese ai Re di Francia fino ad arrivare a Garibaldi e al Regno d’Italia.
Il XIX secolo portò in dote alla città una profonda riorganizzazione degli spazi e della planimetria cittadina, che rese Napoli la metropoli moderna che possiamo visitare oggi. Una metropoli che, come nessun’altra, sa fondere l’antico con il moderno, i suoi gioielli d’arte e storia con la bellezza indimenticabile dello scenario naturale che fa loro da sfondo. Una città con un’anima tutta particolare, senza tempo né confini.

ERCOLANO

Situata su un promontorio alle pendici del Vesuvio, la cittadina di Ercolano (Herculaneum) all'epoca della grande eruzione del 79 d.C. era una centro satellite della vicina Napoli, a carattere essenzialmente residenziale e non soprattutto commerciale come Pompei.
Al momento dell'eruzione del Vesuvio, diversamente da Pompei, che fu seppellita da una pioggia di cenere e lapilli, Ercolano venne travolta da una marea di fango e detriti vulcanici, che diedero luogo, solidificandosi, ad una sorta di banco tufaceo durissimo, alto tra gli 8 e i 10 metri, all'interno del quale poterono conservarsi, molto meglio che a Pompei, le parti superiori delle costruzioni e anche tutti i materiali organici, come il legno, i tessuti, i resti del cibo, ecc., per cui ci si offre una visione unica della vita privata antica.

Il re Carlo di Borbone, un appassionato tutore del patrimonio culturale e archeologico napoletano, fece riprendere nel 1738, con ingenti mezzi, gli scavi nel punto in cui li aveva abbandonati il principe d'Elboeuf nel 1709 che aveva ritrovato diverse sculture. Fu così ritrovato il theatrum, che è tuttora accessibile soltanto dai cunicoli settecenteschi non essendo stato nuovamente scavato in epoca recente.

PIETRARSA il museo storico FS
La visita al Museo di Pietrarsa consente ai visitatori di intraprendere un viaggio nel passato tra i treni e le locomotiveche hanno rappresentato le Ferrovie Italiane negli ultimi 170 anni ed è uno dei luoghi simbolo della storia delle Ferrovie dello Stato.
Il Museo di Pietrarsa fu inaugurato nel 1989 in uno dei più importanti complessi di archeologia industriale italiana e rappresenta oggi uno dei più importanti musei ferroviari in Europa. Sviluppato su un’area di 36mila metri quadrati, di cui 14mila coperti, il museo è collocato in una suggestiva posizione tra il mare e il Vesuvio, con una spettacolare vista sul Golfo di Napoli.

GROTTE DI CASTELCIVITA - un surreale paesaggio sotterraneo ancora attivo

Le Grotte di Castelcivita: Le Grotte di Castelcivita, conosciute anche come le Grotte di Spartaco, si trovano nel comune di Castelcivita, alle porte del Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano, in provincia di Salerno. Si tratta di un complesso di cavità carsiche particolarmente ricche di stalattiti e stalagmiti dalle mille forme. Le Grotte di Castelcivita, con un totale di circa 4800 m di lunghezza, rappresentano oggi uno dei complessi speleologici più vasto dell’Italia meridionale. Si estendono, infatti, per svariati chilometri nel massiccio dei Monti Alburni, nei comuni di Castelcivita e Controne, ma solo 1700 m sono accessibili ai visitatori.
Come si sono formate le Grotte di Castelcivita
Le Grotte di Castelcivita si sono sviluppate grazie al lavoro incessante dell’acqua, la quale ha creato con il passare dei secoli fantastiche strutture calcaree di svariate forme quali stalattiti e stalagmiti, dando vita a paesaggi sotterranei di indubbia bellezza.
Cosa si trova all'interno delle Grotte di Castelcivita
La visita alle grotte di Castelcivita regala certamente emozioni uniche, qualsiasi esso sia il percorso che sceglierete tra: percorso turistico, percorso amatoriale e percorso speleologico. All'interno delle grotte è possibile ammirare il susseguirsi di paesaggi che cambiano da una “stanza” all’altra ognuna con la sua particolarità come “la pagoda”, una stalagmite monumentale, o la Sala Principe di Piemonte che presenta una colonna costituita da eleganti elementi a disco orizzontali, i Pozzi della Morte, profonde cavità verticali quasi completamente riempite d’acqua.

SALERNO  Luci d’artista
Una spettacolare esposizione tra le strade, le piazze e gli angoli di Salerno dove la fantasia prende corpo tramite la luce lasciando tutti con il fiato sospeso. Giardini incantati, le fiabe più amate, le costellazioni planetarie ed i fenomeni celesti, le suggestioni d'Oriente, le evoluzioni circensi, le vele ed il mare. Luci d'Artista esalta la creatività e l'immaginazione trasportando i visitatori in un universo incantevole.

PAESTUM – L’antica Poseidonia (ESTENSIONE DI PROGRAMMA FACOLTATIVA)
Antica città della Campania situata presso il litorale tirrenico, a sud di Salerno, fu uno dei centri principali della Magna Grecia.

 

PROGRAMMA

GIOVEDI’ 28 DICEMBRE

Ore 17,00 arrivo equipaggi a Pompei presso Camping Zeus          
GLI EQUIPAGGI SARANNO SISTEMATI NELLA ZONA NUOVA DEL CAMPEGGIO , LE INFORMAZIONI PRECISE VERRANNO FORNITE AL MOMENTO OPPORTUNO, NELLA STESSA ZONA DOVE SIAMO STATI SISTEMATI PER IL RADUNO DI CAPODANNO 2017
Ore 19,00 presso la sala del camping registrazione equipaggi e, brindisi di benvenuto.
Cena libera (sarà disponibile la sala del campeggio da condividere con gli altri ospiti).
Serata in compagnia presso la sala del campeggio                              
Notte presso il camping Zeus

VENERDI’ 29 DICEMBRE
Ore 9,15 incontro all’ingresso del camping e partenza con pullman GT privati per il Vomero (Napoli), Certosa di San Martino  (circa 1 ora di viaggio)
Ore 10,15 Arrivo alla Certosa, incontro con le guide per l’inizio della visita del polo museale con guide professioniste, durata circa 1,30h.
Il gruppo verrà diviso in sottogruppi da circa 30 persone, ogni gruppo entrerà a distanza di circa 10-15 minuti dagli altri.

Per i bambini è previsto l'evento "discendo ludens" cioè imparare giocando: verranno guidati da una guida dedicata che gli farà scoprire la storia sotto forma di gioco


Partenza in pullman GT per il centro storico di Napoli. Durante il percorso le guide ci racconteranno storie e aneddoti sul capoluogo partenopeo
Arrivo a Napoli centro, riceveremo le ultime informazioni dalle guide e poi avremo tempo libero a disposizione per goderci Napoli.
Pausa per pranzo libero
Pomeriggio libero per visitare Napoli. Le guide ci consiglieranno i posti migliori da visitare liberamente.
Nel tardo pomeriggio rientro in pullman GT per il campeggio
Cena libera (sarà disponibile la sala del campeggio da condividere con gli altri ospiti).
Serata in compagnia presso la sala del campeggio con musica e karaoke messi a disposizione dallo staff.
Notte presso il camping Zeus

SABATO 30 DICEMBRE
Ore 9,30 incontro all’ingresso del camping e partenza con pullman GT privati per gli scavi di Ercolano (circa 18 KM)
Ore 10,00 inizio visita accompagnata da guide professioniste agli scavi di Ercolano,  Citta' sepolta dall' eruzione del Vesuvio del 79 d.C., che ha permesso una conservazione migliore rispetto a pompei.

Per i bambini è previsto l'evento "discendo ludens" cioè imparare giocando: verranno guidati da una guida dedicata che gli farà scoprire la storia sotto forma di gioco


Ore 16,00 ritrovo davanti all’entrata del camping Zeus e partenza in pullman GT privati per la visita al museo di Pietrarsa (circa 22 KM)

Ore 16,30 Arrivo e ingresso al museo storico delle Ferrovie dello Stato

I bambini si divertiranno con l’evento 'Un detective al Museo', una visita guidata interattiva tra i treni storici durante la quale dovranno trovare, sulla base di indizi e in una sorta di caccia al tesoro, un baule con gli oggetti smarriti nel tempo dai diversi viaggiatori e restituirli ai legittimi proprietari.

Al termine della visita partenza in pullman e rientro al Camping Zeus
Cena libera (sarà disponibile la sala del campeggio da condividere con gli altri ospiti).
Serata in compagnia presso la sala del campeggio con musica e karaoke messi a disposizione dallo staff.
Notte presso il camping Zeus

DOMENICA 31 DICEMBRE
Mattina libera per relax o gite facoltative.
Pranzo libero

GITE FACOLTATIVE DA PRENOTARE AL MOMENTO DELL’ISCRIZIONE AL RADUNO:
NAPOLI (GITA LIBERA):
Possibilità di partenza autonoma per visita al centro di Napoli raggiungibile comodamente in corca 30 minuti con la Circumvesuviana la cui fermata dista 100 mt dall’ingresso del campeggio;

POMPEI: gli scavi della città sepolta dall' eruzione del Vesuvio del 79 a.c. sono raggiungibili a piedi dal campeggio (110 metri)

VESUVIO (GITA OPZIONALE ORGANIZZATA) – GITA DI MEDIA DIFFICOLTA’:
Possibilità di effettuare una suggestiva visita al cratere del Vesuvio. La partenza del pullman è all’ingresso del campeggio, si arriva fino a quota 1000 dove inizia il sentiero che porta al cratere. Quest’ultimo tratto viene effettuato con l’accompagno di guide esperte dell’ente parco. (LA GITA VERRA’ CONFERMATA SOLO SE LE CONDIZIONI METEO LO CONSENTIRANNO) 


Nel pomeriggio partenza degli equipaggi dal campeggio per l’agriturismo dove ci sistemeremo per il resto del raduno, in località SCORZIELLO,EBOLI (SA), tempo previsto per il trasferimento circa 1h (totale 63 KM).

Si consiglia di effettuare le operazioni di carico e scarico in quanto nei giorni a seguire ci sarà la possibilità solo di carico acqua, scarico cassette, ma non scarico acque grigie (non c’è pozzetto a terra).
Il trasferimento avverrà in modo scaglionato, coordinato dallo staff del Camper Club il Bassotto.
All’arrivo all’agriturismo gli equipaggi verranno accolti dallo staff del Camper Club il Bassotto.
L’agriturismo sarà ad uso esclusivo degli ospiti del Camper Club il Bassotto per tutta la durata del soggiorno, fino quindi alla mattina del 3 Gennaio. I Camper verranno sistemati nell’ampio parcheggio della struttura e verrà garantita la corrente a tutti.
Come nella maggior parte dei campeggi, si pregano gli ospiti di non attaccare phon e stufe elettriche per evitare carichi eccessivi che potrebbero determinare interruzioni di corrente .
Verranno inoltre messe a disposizione degli ospiti 2 camere della struttura, da condividere a turno per docce, acconciature ecc.
Su richiesta e prenotazione sarà disponibile un parrucchiere sul posto
Ore 20,30 inizio veglione di Capodanno 2017 con menù come dettagliato in fondo al programma. Il dopo cena sarà allietato da piano bar con musica dal vivo, karaoke e balli di gruppo per grandi e piccini.
Ore 00,00 fuochi d’artificio e a seguire, dolci natalizi, spumante, lenticchia e cotechino, musica dal vivo e karaoke fino a tarda notte.
Notte presso l’agriturismo

LUNEDI’ 1 GENNAIO 2017
Mattinata relax
Ore 13,00 Pranzo in agriturismo con menù dettagliato in fondo al programma;
Pomeriggio presso la sala ristorante dell’agriturismo con giochi, musica e karaoke.
Dopo pranzo Tombolata del camperista per grandi e piccini con ricchi premi
Nel pomeriggio partenza con pullman GT privati per la visita al centro storico di Eboli (L’ITINERARIO DELLA VISITA E’ IN CORSO DI DEFINIZIONE CON LA COLLABORAZIONE DELL’AMMINISTRAZIONE LOCALE)
Rientro all’agriturismo con i pullman GT privati
Cena in agriturismo con menù dettagliato in fondo al programma;
A seguire ancora musica e karaoke
Notte presso l’agriturismo

MARTEDI’ 2 GENNAIO 2018
Dalle ore 07,30 verrà servita la colazione a buffet presso la sala dell’agriturismo.
Ore 09,30 partenza in pullman GT privati alla volta di Castelcivita (circa 26 km)
Arrivo e inizio della visita guidata. Il gruppo verrà diviso in sottogruppi da circa 30 persone, ogni gruppo entrerà a distanza di circa 10-15 minuti dagli altri
Al termine della visita rientro in agriturismo con i pullman GT privati per il pranzo
Pranzo in agriturismo con menù dettagliato in fondo al programma.
Nel pomeriggio partenza in pullman GT privati e arrivo a Salerno per la visita libera allo spettacolo unico delle luci d’artista. Gli ospiti del raduno scenderanno dal pullman in centro città, senza il bisogno di prendere altre navette.
Cena libera
Ore 21,30 Partenza da Salerno in pullman GT privato e rientro all’agriturismo. Gli ospiti del raduno saliranno sul pullman in centro città, senza il bisogno di prendere altre navette.
Notte presso l’agriturismo

MERCOLEDI’ 3 GENNAIO 2018
Dalle ore 07,30 alle ore 10,30 verrà servita la colazione a buffet presso la sala dell’agriturismo.


ESTENSIONE DI PROGRAMMA OPZIONALE A PAESTUM DA PRENOTARE AL MOMENTO DELL’ISCRIZIONE AL RADUNO (LA GITA VERRA’ CONFERMATA CON ALMENO 30 PARTECIPANTI):
Ore 09,30 partenza in pullman GT privato alla volta di Paestum (circa 20 km)
Ore 10,00 incontro con le guide e inizio della visita con guide professioniste al sito archeologico famoso in tutto il mondo , patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO
Al termine della visita rientro all’agriturismo in pullman GT
Possibilità di pranzare all’agriturismo o pranzo libero
Saluti finali e arrivederci al prossimo raduno.

I PASTI INCLUSI NEL PROGRAMMA
BRINDISI DI BENVENUTO DEL 28 DICEMBRE
Buffet di salatini, torte, stuzzichini accompagnati da bevande analcoliche

MENU’CENA 31 DICEMBRE
La cena verrà servita ai tavoli
Antipasto: insalata mista di mare, polpi, alici marinate, gamberetti, frittelle e verdure (in alternativa su richiesta antipasto di terra con salumi misti, mozzarella di bufala e verdure);
2 Primi piatti: Calamarata con pomodorini, lupini di mare e gamberetti - Pasta messicana (salumi tritati, funghi chiodini, spezie, in bianco)
1 Secondo piatto: Grigliata mista di pesce composta da seppie, gamberoni, filetto di orata (in alternativa tris di carne alla griglia con salsiccia, costariccia di maiale e agnello o vitella)
2 Contorni: Patate arrosto -  Broccoletti
Dolci secchi a fine pasto
Bevande incluse: Acqua, Vino, Coca Cola/Aranciata
Alle ore 00,00 Cotechino e lenticchia Panettone e pandoro Spumante Caffè Digestivo
Menù per bambini: Come gli adulti senza secondo e con patatine fritte, Bevande incluse: Acqua, Coca Cola/Aranciata

MENU’ PRANZO 1 GENNAIO
Antipasto: Salumi misti, bocconcini di mozzarella di bufala, verdure, frittelle Primo pasto: crespelle con ripieno di ricotta e carne trita in alternativa paccheri pomodorini e parmigiano (scarpatiello) Contorno:insalata a richiesta. Bevande incluse: Acqua, Vino, Coca Cola/Aranciata
Menù per bambini: menù come gli adulti

MENU’ CENA 1 GENNAIO
Antipasto: Insalata mista di mare, polipetti al sugo, frittelle e verdure (in alternativa su richiesta antipasto di terra con salumi misti, mozzarella di bufala e verdure) 1 Primo piatto Pasta sorrentina (con pomodoro a crudo, mozzarella e basilico) 1 Secondo piatto: Frittura mista di pesce, calamari, gamberi, alici 2 Contorni: patate arrosto e insalata a richiesta. Dolce a sorpresa
Menù per bambini: menù come gli adulti – frittura solo calamari Bevande incluse: Acqua, Vino, Coca Cola/Aranciata

MENU’ PRANZO 2 GENNAIO
Antipasto di terra: salumi misti, mozzarella di bufala, frittelle e verdure 1 Primo piatto Lasagne al forno insalata a richiesta
Menù per bambini: menù come gli adulti Bevande incluse: Acqua, Vino, Coca Cola/Aranciata

COLAZIONI DEL 2 E 3 GENNAIO
Colazione a buffet Cappuccino o latte o caffè Fette biscottate Cornetto Nutella Miele Confettura Crostate Ciambellone Succhi di frutta Biscotti secchi (sono previsti in alternativa e su richiesta menù personalizzati per celiaci e vegetariani)

COSTI DI PARTECIPAZIONE
COSTO CAMPER + 2 ADULTI                  560 EURO
COSTO CAMPER + 1 ADULTO                 430 EURO
BAMBINO EXTRA: FINO A 2 ANNI: GRATIS  DA 3 A 12 ANNI:130 EURO  DA 12 A 18 ANNI: 150 EURO
ADULTO EXTRA:  220 EURO


Sono previsti sconti per famiglie

LA QUOTA COMPRENDE:
- Sosta camper 3 notti presso Camping Zeus a Pompei e 3 notti presso Agriturismo Adelizzi località Scorzello
Servizi in comune compresi nel costo del pacchetto
- Brindisi di benvenuto il 28 Dicembre
- Cenone di Capodanno
- Pranzo del 1 Gennaio 2018
- Cena del 1 Gennaio 2018
- Colazione del 2 Gennaio
- Pranzo del 2 Gennaio 2018
- Colazione del 3 Gennaio
- Bus GT privato per le gite in programma nelle giornate del 29 e 30 Dicembre 2017 e 1 E 2 gennaio 2018
- Guide professioniste per le gite in programma nelle giornate del 29 e 30 Dicembre 2017 e 2 gennaio 2018 esperte per grandi e piccoli
- Visita guidata per il centro storico di Eboli
- Omaggio di benvenuto
- Ricordo della vacanza
- Serata con piano bar dal vivo e karaoke del 31 Dicembre 2017
- Serate con musica e karaoke gestite dallo staff per la serata del 1 Gennaio 2017 e, se possibile, per le serate del 29 e 30 Dicembre presso la sala che condivideremo con altri ospiti del camping Zeus

LA QUOTA NON COMPRENDE:
- Tutto quanto non compreso ne "La quota comprende"
- i biglietti FACOLTATIVI per gli ingressi a pagamento, nel dettaglio:

N.B per i NON soci del Club, alle cifre  indicate andrà sommata la cifra di 20 euro per la tessera Club 2018 o 30 Euro per la tessera Club e la Camping card International.

ISCRIZIONE ALLA VACANZA
Si potrà prenotare la partecipazione al raduno utilizzando i riferimenti nel box contatti

In caso di rinuncia al raduno, la quota versata come anticipo, verrà restituita SOLO se l'organizzazione riuscirà a sostituire l'equipaggio.

NOTA
Il Camper Club il Bassotto non è da ritenersi responsabile di eventuali variazioni di programma per cause non imputabili alla nostra organizzazione ma per eventi particolari che esulano da tutto quanto indicato nel programma e di questo ne daremo eventualmente immediato riscontro.
Nessuna responsabilità a cose o persone è a carico del club organizzatore. Il raduno è a prenotazione obbligatoria. Il raduno è a numero chiuso, le iscrizioni si chiuderanno al raggiungimento del numero massimo consentito di equipaggi.
SONO AMMESSI ANIMALI DI PICCOLA TAGLIA MA ANDRANNO SEGNALATI AL MOMENTO DELLA PRENOTAZIONE 

Vedi allegato

Camper.it, il sito del camper style con le migliori proposte per viaggiare in camper e le più convenienti offerte per le vacanze:
per fare di ogni viaggio una vacanza riuscita!

Un servizio di CamperOnLine e Koobcamp S.r.l.
Copyright © Net Surfing S.r.l. 1998-2018 - P.Iva 06953990014

Contattaci Contattaci per maggiori informazioni