Camper.it

Camper.it, il sito del camper style con le migliori proposte per viaggiare in camper e le più convenienti offerte per le vacanze: per fare di ogni viaggio una vacanza riuscita!

Un servizio di
CamperOnLine
in collaborazione con il network campeggi.com

Puglia E Calabria In Camper 3-24 Luglio 2016

Peschici, Vieste, Alberobello, Polignano, Torre Guaceto, Lecce, Torre dell'Orso, Santa Maria di Leuca, Marina di Pescoluse, Gallipoli, Punta Prosciutto, Tropea, Scilla, Reggio Calabria, Africo, Le Castella

Pubblicato da giugfede il 02/08/16

Italia: Puglia, Calabria
Periodo viaggio 03/07/16 il 24/07/16

3 luglio 2016 domenica – Peschici
Prima di Peschici venendo da nord ci sono varie aree di sosta tutte vicino al mare, noi siamo stati a quella del camping Bellariva. Abbiamo speso 20 euro compreso elettricità, uso servizi e carico/scarico, sotto i teloni, no alberi, doccia calda disponibile a gettone. Si accede attraverso il campeggio alla spiaggia di Marina di Peschici, con brevi tratti di spiaggia libera, di cui uno in fondo sotto gli scogli, da lì, accessibile con un viottolo, si trova la spiaggia di Jalillo, più bella. Sabbia scura, mare pulito e adatto ai ragazzi, basso per un bel pezzo, acqua calda.
Area Sosta Bellariva – Baia di Peschici (Foggia) coordinate N 41.947 E 16.013

4 luglio 2016 lunedì – Vieste
Abbiamo sostato a sud di Vieste presso lo stabilimento La Ghironda, hanno una decina di piazzole affacciate sulla spiaggia. Abbiamo pagato 16 euro compreso elettricità e carico/scarico, con uso servizi dello stabilimento, non hanno docce calde. Altri ospiti ci hanno detto che era infestato dalle formiche, ma noi non ne abbiamo viste. Il mare non è bellissimo, è una lunga spiaggia con acqua bassa e un po’ di ristagno, ma è una buona posizione per andare a visitare Vieste in bici (sono circa 3 km con ciclabile).
Sosta Camper presso Bagno La Ghironda Beach – Lungomare Mattei 15 B Vieste

5 luglio martedì – Polignano
Abbiamo trascorso la giornata ad Alberobello, lasciando il camper lontano dal centro. Poi siamo tornati verso la costa e siamo andati a Polignano, abbiamo sostato vicino allo stabilimento a Cala Paura (venendo da nord su Via San Vito prima del paese subito prima del ponticino prendere la stradina a sinistra). Si può sostare in basso all’ingresso dello stabilimento pagando (il giorno) al parcheggiatore oppure in alto in cima alla scogliera senza pagare nulla. Noi siamo stati lì. C’è divieto di campeggio quindi non si possono tirare fuori tavoli e sedie. Il mare sembra bello, ma noi abbiamo trovato correnti di grecale che rimandavano a terra un sacco di sporcizia. Si può fare il bagno lì a Cala Paura o nella spiaggia in centro, Cala Monachile, davvero particolare. Entrambe con sassi, utili le scarpette. Il paese è molto bello e tenuto bene. Dal parcheggio di Cala Paura in centro ci si arriva a piedi, meglio non usare le bici, è tutta salita/discesa e scale. In paese, non sul mare, c'è anche l’Area Camper Laruccia, a pagamento, si può fare anche solo carico/scarico.
Sosta libera davanti allo stabilimento Cala Paura – Via San Vito 70044 Polignano a Mare (Bari).

6 luglio mercoledì – Torre Guaceto
Per visitare la Riserva di Torre Guaceto (vale davvero la pena) si può sostare gratis, anche di notte, nel parcheggio illuminato presso il Centro Visitatori a Borgata di Serranova, sulla strada c'è una fontanella dove si può fare acqua con la tanica, no scarico. Dal Centro Visitatori si può andare alla riserva sul mare a Punta Penna Grossa con la navetta (3 euro a/r) o in bici (ma per i ragazzi è dura, sono 5 km e al ritorno è quasi tutta salita) o con le visite guidate, come abbiamo fatto noi, siamo stati la mattina con la guida fino alla palude (prima con il pulmino e poi a piedi) e all’ospedale delle tartarughe marine e il pomeriggio da soli al mare a Punta Penna Grossa. Ci sarebbe anche un parcheggio vicino a Punta Penna Grossa, ma è stato chiuso e lungo la strada (stretta e con il camper si passa male) fanno le multe.
Sosta libera nel parcheggio del Centro Visitatori – Borgata di Serranova 72012 Carovigno.

7 luglio giovedì – Lecce
Per visitare Lecce abbiamo sostato all’Agricamping Namastè. È un’associazione, si paga 20 euro di quota associativa ed è compresa una notte con elettricità, uso servizi e carico/scarico. Si raggiunge bene Lecce in autobus, si fanno 200 mt sulla strada sterrata del campeggio e si arriva sulla statale dove passa il bus, in centro in 20 minuti. Lecce vale la pena una visita di una giornata o anche più.
Agricamping Namastè – Via Fabrizio De André 9 Lecce Telefono 330555197

8/9/10 luglio (venerdì/sabato/domenica) – Torre dell’Orso
A Torre dell’Orso ci siamo fermati 3 giorni ed abbiamo sostato al Parco Camper La Torre. Abbiamo speso 20 euro al giorno compreso elettricità, uso servizi e carico/scarico. Pulita, ombrosa e ben gestita. La sera passa un contadino che vende la sua frutta e verdura e la mattina passa il fornaio e uno che vende ricotta e formaggi di produzione propria. Si trova a circa 1 km dal mare ma in bici si fa bene. Il venerdì siamo stati alla Baia di Torre dell’Orso, una lunga spiaggia di sabbia chiara, con acqua cristallina anche con il mare mosso, delimitata ai due lati dalle scogliere, Torre dell’Orso a nord e le Due Sorelle a sud, si raggiungono bene a nuoto o per fotografarle si può salire sulla scogliera a piedi. Il sabato siamo stati alla Grotta della Poesia, inserita tra le 10 piscine naturali più belle al mondo. Spettacolare. La domenica siamo stati alle piscine naturali vicino al sito archeologico di Roca Vecchia. Più a sud a Sant’Andrea c'è un’area di sosta sul mare (I Faraglioni Via Matteotti 12 telefono 3280543064) ma avevano posto solo per il venerdì, era tutto già prenotato per il weekend.
Parco Camper La Torre – Torre dell’Orso coordinate N 40 16 38.28 E 18 24 51.84 Telefono 3333331015 (oppure seguire indicazioni per Agricamping Lama, si trova accanto).

11 luglio lunedì – Santa Maria di Leuca
A Santa Maria di Leuca abbiamo sostato al Marcheddu Parking Village. Si trova 1 km dopo Leuca risalendo verso Gallipoli, in cima alla scogliera, posizione bellissima. Abbiamo speso 20 euro compreso elettricità e carico/scarico, doccia calda a gettone, i bagni sono quelli prefabbricati. Per fare il bagno si può scendere a piedi alle scogliere lì sotto, servono le scarpette ma si entra bene perché ci sono gli scogli piatti, a nuoto si raggiungono le grotte a nord di punta Ristola. In paese in bici non si può andare, strada in salita, stretta e non illuminata, ma il gestore ci ha portato e ripreso con la macchina. Siamo andati a cena al Ristorante Da Fedele, in fondo al porto proprio sotto il faro, antipasto misto mare ottimo, linguine alla rana pescatrice e vongole speciali, frittura buona, prezzo ok (100 euro in quattro).
Marcheddu Parking Village – Litoranea Leuca-Gallipoli 73040 Marina di Leuca LE Telefono 3936649987

12 luglio martedì – Marina di Pescoluse / Gallipoli
Per la giornata abbiamo sostato a Marina di Pescoluse presso uno dei tanti parcheggi diurni che chiudono alle otto di sera per 7 euro. La spiaggia è affollatissima ovunque, anche perché è stretta, ma vale la pena perché il mare è davvero bello. Per la notte ci siamo spostati a Gallipoli, volevamo andare in centro dopo cena, ma non abbiamo trovato dove sostare vicino al centro. Ci siamo fermati a sud di Gallipoli in zona Baia Verde al Parcheggio Camper Kokus. Abbiamo speso 20 euro compreso elettricità, uso servizi e carico/scarico, doccia calda disponibile a gettone. Non la consiglio, per andare a Gallipoli sono 3 km di strada non illuminata, piena di buche e con le macchine che sfrecciano, forse il mare lì davanti non è male ma noi non ci siamo andati. In zona Gallipoli, ma anche più lontane dal centro, avevamo trovato anche Nuovi Orizzonti (a sud, zona di Punta della Suina) e Agricampeggio Torre Sabea (a nord, zona di Rivabella), ci siamo passati davanti e non sembravano male.
Parcheggio Camper Kokus – Via Rosa dei Venti Località Baia Verde 73014 Gallipoli (Lecce) coordinate N 40.03375 E 18.02088 Telefono 3206548711
Nuovi Orizzonti – Gallipoli (LE) 73014 Strada Provinciale 221 (a sud di Gallipoli, 700 mt da Punta della Suina, ombreggiata, carico e scarico, corrente, bagni, docce calde, navetta gratuita per il mare, fermata autobus per Gallipoli vicinissima).
Agricampeggio Torre Sabea – Lungomare per Santa Maria Al Bagno, 73014 Gallipoli LE (a nord di Gallipoli, zona di Rivabella)

13 luglio mercoledì – Punta Prosciutto
A Punta Prosciutto abbiamo sostato all’Area Il Saraceno. La sosta viene 20 euro fino alle 18 del giorno dopo, indipendentemente dall'orario di arrivo, compreso carico/scarico, l’elettricità si paga a parte 2 euro, non ci sono servizi, solo docce fredde e fontanelle. È in una bella posizione in cima alla punta, ma molto affollata, sono meglio le piazzole esterne, ombreggiate e ventilate, ma sono quasi sempre occupate, conviene arrivare intorno alle 18 al momento del cambio ed è più facile trovare posto. Si può fare il bagno agli scogli lì sotto o camminare un po’ e arrivare alla spiaggia. Un camper incontrato a Polignano ci aveva consigliato l’Area La Salina a Torre Colimena (pochi chilometri a nord) dicendo che era meglio organizzata e più pulita.
Area Il Saraceno – Litorale Torre Colimena Porto Cesareo Punta Prosciutto coordinate 40 17 33.86 17 45 55.19
Area La Salina – Salina di Torre Colimena San Pietro in Bevagna N 40 18 04.20 E 17 43 34.80

14 luglio giovedì – Tropea
A Tropea abbiamo sostato da Ciccio Parking, pulita, ombreggiata, ottima posizione proprio sul mare sotto la chiesa di Santa Maria all'isola e ai piedi delle scalette per salire in paese. Abbiamo speso 20 euro compreso elettricità, uso servizi e carico/scarico, doccia calda a gettone. Avevamo trovato su internet anche a Marina di Zambrone con ottimi commenti (posto splendido, fronte mare, elettricità, ottimo carico e scarico, servizi igienici eccellenti e puliti).
Ciccio Parking – Via Marina dell'Isola (oppure Lungomare Sorrentino) Tropea Vibo Valentia (VV) coordinate 38.678598 15.894513 Telefono 3495502209
Area Sosta – Marina di Zambrone (Vibo Valentia) coordinate N 38.70504 E 15.96550 Telefono 0963392233

15/16/17 luglio (venerdì/sabato/domenica) – Reggio Calabria
Venerdì 15 luglio siamo partiti da Tropea per andare a Capo Vaticano, abbiamo fatto sosta al faro (la strada è abbastanza agevole) da dove c’è una vista bellissima sulle tre spiagge delle Grottaglie, ma non siamo scesi perché la strada ci è sembrata stretta e c’era mare brutto. Dopo una quarantina di chilometri di stradine interne siamo rientrati nella A3 e siamo usciti a Scilla. Il transito è ammesso (esclusa la zona della spiaggia di Marina Grande) ma la sosta è quasi impossibile. Il Parcheggio Camper Scilla è chiuso da due anni (Strada Statale 18 N 38.25326 E 15.72488 Telefono 3299893032). Abbiamo quindi continuato fino a Reggio Calabria. A Reggio Calabria si può sostare presso il Lido Area Ludica, sul lungomare vicino al Lido Comunale, normale parcheggio auto senza servizi, illuminato, sosta gratuita, ma molto frequentato anche di notte. Abbiamo trovato la prima possibilità di sosta attrezzata a Lazzaro, circa 20 km sotto Reggio Calabria, presso il Camping Villaggio Magna Grecia (30 euro al giorno compreso elettricità e uso servizi, lo scarico è praticamente inutilizzabile, usato come parcheggio auto). È sul mare, ma non siamo andati in spiaggia. È abbastanza comodo per andare a Reggio Calabria perché è vicino alla stazione di Motta San Giovanni Lazzaro, i treni non sono frequentissimi ma ci sono, escluso la domenica, che sono praticamente assenti, ma conviene cercare su internet gli orari, perché quelli appesi al campeggio sono sbagliati. Il sabato siamo andati a Reggio Calabria in treno dalla stazione di Motta San Giovanni Lazzaro, comodo, ci impiega 20 minuti scarsi. A Reggio Calabria abbiamo visitato il Museo della Magna Grecia, è molto bello e ben organizzato, tutto il museo, non solo i Bronzi. Poi abbiamo fatto una passeggiata su Via Marina (il lungomare) scorrendo il Lido Comunale, l’Arena, Villa Zerbi. Sosta da SottoZero per aperitivo della casa con accompagnamento di pizzette, crocchette, panini, di tutto di più, ci abbiamo fatto pranzo. Poi passeggiata per Corso Garibaldi con sosta al Duomo e ai giardini di Villa Comunale. Per cena siamo andati (in auto con amici) a Bistrot 15 a Pellaro, cucina di pesce davvero ottima, massima attenzione alle materie prime e alla preparazione. La domenica abbiamo trascorso la giornata a Scilla (in auto con amici, in camper la zona è di impossibile accesso). Sosta al Belvedere di Piazza San Rocco con vista sul Castello Ruffo e sulla Marina Grande, poi mattinata di mare nella spiaggia di Marina Grande con acqua turchese trasparente, nonostante il tempo non bellissimo e alcune meduse un paio di bagni li abbiamo fatti, poi pranzo in un chiosco sulla spiaggia e nel pomeriggio passeggiata a Chianalea, che da lì si raggiunge a piedi, borgo molto bello.
Camping Villaggio Magna Grecia – Via al Mare 21 89062 Lazzaro.

18 luglio lunedì – Africo
Giornata di cibo speciale e relax ad Africo presso amici, mattina e pomeriggio in spiaggia a Capo Bruzzano, scoglio e spiaggia, chilometri di spiaggia praticamente deserta su un mare bellissimo.

19/20/21/22 luglio (martedì/mercoledì/giovedì/venerdì) – Le Castella (Capo Rizzuto)
Siamo partiti da Africo nel primo pomeriggio e arrivati a Le Castella alle venti. La Statale Ionica alterna strada in mezzo ai paesi a tratti di quattro corsie. A Le Castella sostiamo al Camping Costa Splendente, in posizione perfetta, a 50 metri dal mare (consente di tornare in camper per pranzo e fare un breve riposino nelle ore più calde) e 500 metri dal paese (10 minuti a piedi). Il campeggio costa 32 euro e la sosta camper (solo piazzole più piccole e meno ombreggiate) viene 24 euro, scegliamo questa seconda soluzione. Il mare davanti al campeggio è bellissimo, acqua bassa per un bel tratto, trasparente e particolarmente calda, si arriva facilmente allo scoglio che è pieno di pesci (donzelle, salpe, pesci pappagallo, occhiate, castagnole, sardine, cernie) e anche stelle marine, vicino agli scogli ci sono delle piscine dove si possono fare fanghi di argilla. Una sera andiamo in centro a mangiare una pizza (Pizzeria L'Alba, zona del porto turistico, quattro pizze calabresi buone con birra e coca cola 32 euro) e visitare la Fortezza, dalla cima della torre si vedono tutte le luci della costa della AMP di Capo Rizzuto.
Camping Costa Splendente – Località Santa Domenica Le Castella 88841 Isola di Capo Rizzuto (KR) coordinate N 38.91605 E 17.02831 Telefono 0962795131 Cellulare 3388073471

23 luglio sabato – Sabaudia (sosta da amici)

24 luglio domenica – Siena (rientro a casa)

Leggi il resoconto completo

Camper.it, il sito del camper style con le migliori proposte per viaggiare in camper e le più convenienti offerte per le vacanze:
per fare di ogni viaggio una vacanza riuscita!

Un servizio di CamperOnLine e Koobcamp S.r.l.
Copyright © Net Surfing S.r.l. 1998-2018 - P.Iva 06953990014

Contattaci Contattaci per maggiori informazioni