Camper.it

Camper.it, il sito del camper style con le migliori proposte per viaggiare in camper e le più convenienti offerte per le vacanze: per fare di ogni viaggio una vacanza riuscita!

Un servizio di
CamperOnLine
in collaborazione con il network campeggi.com

Parco Sigurtà

Breve viaggio alla scoperta del Parco Sigurtà (Veneto) con la fioritura dei Tulipani.

Pubblicato da orizen il 27/04/13

Italia: Parco Sigurtà - Valeggio sul Mincio (veneto)
Periodo viaggio 24/04/13 il 25/04/13

 

Valeggio sul Mincio- Parco Sigurtà (Veneto)   Uscita n. 1 ( n. 7 progressiva)

Camper: Elnagh Clipper 50 soprannominato Camperer (da Valentina)

durata 1 ½ giorni (24-25 aprile 2013)

Viaggio con due bimbe piccole (4 e 2 anni)

Equipaggio: I Fantastici4

Angelo (ideatore,tour operation e autista)

Paola (navigatrice,verifica mete, cuoca saltuaria, assistente manovre)

Federica (controllo camper prima partenza)

Valentina (controllo equipaggio)

 

Km percorsi 320   consumo 12-13 km/l

 

Ideazione viaggio : tempo che persiste al brutto in questo aprile 2013 e non permette uscite di più giorni con le bimbe.

Le previsioni danno finalmente una finestra favorevole (manco dovessimo scalare l’Everest!) per soli due giorni il 24 e il 25 aprile.

Detto fatto, in poco tempo preparo il camper per la sua prima uscita.

 

Diario di viaggio

Mercoledì pomeriggio tardi si parte, anche se ho messo in conto che ci sarà un po di traffico e così sarà.

Ma la giornata e il Tempo sono belli e un po di caldo è arrivato.

Grazie alle indicazioni di un diario di viaggio di Scapol posteggiamo al parcheggio vicino al parco degli alpini  e distante solo 200 metri dall’ingresso del parco Sicurtà.

Ci sono altre due camper….poi il deserto….

La sera ci mettiamo alla ricerca di pizzeria (quelle viste in internet non le trovo anche perché non avendo stampata la cartina…. .mannaggia).

Alla fine, su indicazioni dei locali, andiamo alla Torre.

Pizzeria moderna, con videoschermi giganti per le partite e salone che si trasforma in sala da ballo.

Nel complesso bene, sia la pizza che per il prezzo (di notte non ho avuto sete e si digerisce tutto).

La passeggiata nella zona pedonale in questo tranquillo paese è piacevole anche se c’è poca vita e movimento.  La Notte è trascorsa molto tranquilla.

 

Parco Sicurtà

La mattina è velata: “ma come? le previsioni davano giornata bellissima  come ieri..e invece??? Manno fregato!!”

Provo a capire com’è la situazione biglietteria, se c’è il posteggio interno (c’è ma non ho capito da dove si passa)….sono già in coda gruppi e gruppi di persone!!!!

Decidiamo di non spostare il camper, monto il carrellino per le bimbe e vettovalgie e partire così alla scoperta del parco….

Velocemente preparo tutto poi chiedo a Paola le chiavi di casa ( e dei  lucchetti che chiudono le bici).

Candidamente dice che le mie chiavi di casa NON SERVIVANO e  le ha lasciate a casa perché ha preso le sue….

NO…..

tutta sta fatica…(quasi) per niente…

Tra un’imprecazione e l’altra smonto il tutto e rifacciamo i bagagli.

Questa volta dobbiamo resettarli per portarceli sulle spalle…e bimbe a piedi.

 

In realtà la coda alla biglietteria è quasi inesistente, anzi una persona prima di entrare ci offre due sconti sul biglietto d’ingresso…che carina….

Ho deciso che è inutile rovinarsi la giornata per questa disavventura…la giornata è diventata bellissima, sono qui con bimbe e mia moglie, il posto sembra proprio bello….lo affronteremo a piedi….per la bici e carrellino ci sarà un’altra occasione.

 

Le bimbe sono eccitate e grazie alla cartina “speciale MAPPETTA’ ” (per bimbi) ci portano a spasso nel parco come provette orientiste.

Il 28 aprile era pubblicizzato la giornata dei tulipani (dicono che ce ne sono più di 1.000.000), ma già oggi  ne vediamo tantissimi: rettangoli di tulipani di ogni colore e forma nel prato verdissimo..uno spettacolo.

Il parco offre tante cose da vedere, è ben curato, pulito e sembra incredibile, ma su questi tappeti erbosi si può tranquillamente passeggiare non ci sono divieti (a parte le bici e le golf kart) ….si può andare anche scalzi … eper le  bimbe è la felicità allo stato puro.

 

Corrono eccitate da un laghetto al prato, da un albero a un cespuglio, da un tulipano ad un’altro  in piena libertà e sicurezza.

 

Oltre ai pesci nei laghetti c’è anche una piccola fattoria (una bella discesa) con un pò di animali nostrani e un punto di ristoro (al sacco o da acquistare) e negozietto con gadgets.

 

Il picnic lo si può fare sia sui tavoli predisposti sia sull’erba e noi optiamo per quest’ultima…una vera goduria: tra un boccone e l’altro le bimbe corrono come farfalline….proprio una bellissima giornata di primavera.

 

Piano piano il flusso di gente aumenta, ma il parco è comunque vivibile.

Si riempie solo di risate dei bambini, esclamazioni di stupore, canti degli uccelli…per fortuna sono bandite radio, partite di  pallone, grigliate, costumi da bagno, andare in giro a torso nudo ecc.

(Non ho capito ma da Facebook qualcuno si è lamentato perché dopo ore di viaggio e di coda il parco non faceva entrare più persone…..)

 

Nonostante la giornata sia ancora lunga ho avuto paura di trovare il traffico a Peschiera e così metà pomeriggio ci avviano al camper.

 

Fuori dal parco c’è il delirio: pullman che a ritmo serrato scaricano gruppi di turisti, auto parcheggiate dappertutto, ciclisti, carrozzine, file al noleggio bici e golf kart e chi più ne ha più ne metta.

 

Al nostro parcheggino non ci sta neanche uno spillo:camper, auto e moto parcheggiate da vere “volpi del deserto” che ostruiscono le uscite dal parcheggio e infatti temo di non poter uscire con il mio camper lunghissimo.

Paola mi fa da aiuto e piano piano facendo un bel pelo riusciamo ad imboccare l’uscita.

 

Lungo la strada ci sono parcheggiate tante macchine, anche prati sono strapieni fino a km di distanza.

Viaggio a rilento….incrocio le dita….entro in autostrada quasi senza far coda e il viaggio si conclude senza intoppi. Mi congratulo per l’Ottima scelta di tempo.

Le bimbe vorrebbero fare la cena sul camper tanto sono prese da questo viaggio (per la cronaca al ritorno tutte le donne hanno dormito alla grande), ma di cose da fare ne abbiamo e domani per me si lavora mentre per loro tre sono in vacanza.

 

Link: www.sigurtà.it anche su Facebook

 

Camper.it, il sito del camper style con le migliori proposte per viaggiare in camper e le più convenienti offerte per le vacanze:
per fare di ogni viaggio una vacanza riuscita!

Un servizio di CamperOnLine e Koobcamp S.r.l.
Copyright © Net Surfing S.r.l. 1998-2018 - P.Iva 06953990014

Contattaci Contattaci per maggiori informazioni