Camper.it

Camper.it, il sito del camper style con le migliori proposte per viaggiare in camper e le più convenienti offerte per le vacanze: per fare di ogni viaggio una vacanza riuscita!

Un servizio di
CamperOnLine
in collaborazione con il network campeggi.com

Normandia, Bretagna E Castelli

Storia di un viaggio avventuroso

Pubblicato da Nonno Adriano il 07/02/17

Francia: Chambery, Bourgneuf, Digoin, Ecommoy, Honfleur, Deuville, Trouville, Arromancheds, Grayes-su-mer, Codeville, Port en Bassin, Barfleus, La Poltiere, Mont-St-Michel, Saint Malo, Cancale, Cap Frehel, Tregastel, Ploumanach, Morgat, Camaret, Cap Penn-Hir, Locr
Periodo viaggio 18/07/16 il 10/08/16

VIAGGIO NORMANDIA-BRETAGNA
18 LUGLIO – 10 AGOSTO 2016
 
  1. 18/7  LUNEDI’         ROMANO CANAVESE-BOURGNEUF Km 245
Partiamo da ROMANO CANAVESE alle 14,30, salita e breve sosta al PICCOLO SAN BERNARDO, poi scendiamo a BOURG S. MAURICE e proseguiamo verso Chambery. Troviamo una buona area di sosta nel paesino di BOURGNEUF. Gratuita (2€ carico e scarico, gettoni nella vicina pizzeria). Cena, qualche chiacchiera e riposo. Domani giornata completa di viaggio. Caldo, caldo, notte più fresca.
  1. 19//7 MARTEDI’        BOURGNEUF-DIGOIN Km 292
Partenza da BOURGNEUF alle 8,30, alle 12,40 sosta per il pranzo in una bellissima area di riposo lungo la RN79 a CLUNY, ben ombreggiata e dotata di tavoli e servizi igienici. Verso le 14,30 ci rimettiamo in viaggio, ma dopo poco Franco ci chiama per una foratura. Ci fermiamo nella piazzola di emergenza per controllare il danno, infatti la gomma è andata. Non senza difficoltà riusciamo a chiamare il soccorso che ci ha sostituisce  la ruota. Nel frattempo abbiamo passato 2 ore  sotto il sole a 37°. Cerchiamo un gommista per la riparazione, ma dobbiamo attendere il giorno dopo , perché sono già chiusi. In questo paese che si chiama DIGOIN approfittiamo di un’area di sosta gratuita con elettricità e acqua a gettone (2€ 6 ore di elettricità, 2€ 100L di acqua). Ceniamo, passeggiata lungo il fiume e andiamo a dormire esausti. Caldissimo, nel camper 38°.
  1. 20/7 MERCOLEDI’      DIGOIN-ECOMMOY  Km 427
Sveglia presto, operazioni di carico e scarico e torniamo dal gommista. Alle 9,45 ripartiamo con una gomma usata alla modica cifra di 20€ e percorriamo un altro tratto di strada. Sosta presso INTERMARCHE’ di MEHUN SUR YEURE dove facciamo gasolio e mangiamo un panino alla tavola calda. Alle 14,45 ci rimettiamo in viaggio e ci fermiamo verso le 19,00 e ECOMMOY in un grazioso campeggio nel bosco, molto fresco. (12€). Doccia, cena e riposo. Forse domani arriviamo a HONFLEUR.
  1. 21/7 GIOVEDI’         ECOMMOY-HONFLEUR  Km 102
Partenza da ECOMMOY alle 8,30 direzione HONFLEUR dove arriviamo verso le 13,00 dopo aver percorso un tratto di autostrada carissima (33,90€ per 134 Km, una rapina), una sosta per il gasolio e piccoli rifornimenti per la dispensa. Pomeriggio e serata dedicati alla visita di questa caratteristica cittadina, con i suoi ristorantini lungo il fiume, il centro storico con l’antica chiesa in legno, i  ponti mobili e il grande ponte di LE HAVRE. Qui fa meno caldo, infatti abbiamo messo in uso pile e Kway e deposto le infradito sostituite dalle scarpe.
  1. 22/7 VENERDI’        HONFLEUR-GRAYES SUR MER  Km 234
Franco ha trovato una gomma nuova di zecca per il camper e noi abbiamo scoperto il portamoto un po’ traballante, perciò la mattinata è dedicata a meccanici e gommisti (molto competenti  e disponibili) mentre io e Rosanna ci facciamo ancora un giretto in centro. Tranquillizzati gli uomini ci dirigiamo a DEUVILLE e TROUVILLE due splendide cittadine sulla foce del fiume, coloratissime e piene di fiori. Pranziamo in un piccolo ristorante sul corso. Moules, frites e vin blanc (10€ a testa, 3€ parcheggio del camper). Ancora una passeggiate in queste meraviglie e ci dirigiamo a COURSEULLER SUR MER ma qui le AA sono piccole e occupate e i campeggi molto cari. Proseguendo verso ARROMANCHES ci imbattiamo in un campeggio a GRAYES SUR MER. bellissimo, accanto alla spiaggia e alle sue dune (15,90€). Ci fermiamo naturalmente e per la prima volta ci godiamo lo spettacolo delle maree. Andiamo a dormire soddisfatti. Tempo variabile, mattino nuvoloso, pomeriggio caldo.
  1. 23/7 SABATO        
Con lo scooter ci dirigiamo ad ARROMANCHES dove visitiamo la spiaggia  con i resti  del porto costruito  per lo sbarco, ci godiamo il cinema a 360° (5,50 €). Servizio gratuito di trenino per scendere in paese, dove fare un po’ di struscio,  acquisti di souvenir e visitare il museo della seconda guerra mondiale. Pranziamo (Quiche lorraine, frites e salade 9,90€), poi andiamo a CODEVILLE per visitare il cimitero americano. Rientro al campeggio passando da PORT EN BASSIN, piccolo paesino con annesso porticciolo accanto al quale ci sorprendono tantissime coquilles st. jacques tutte incastrate verticalmente nella sabbia a formare un tappeto piuttosto tagliente ma spettacolare. Tempo nuvoloso e fresco al mattino, soleggiato e caldo il pomeriggio.
  1. 24/7 DOMENICA     GRAYES SUR MER – BARFLEUR  Km 126
Lasciamo a malincuore il campeggio di GRAYES SUR MER  alle 8,30, tappa a COLLEVILLE per visitare la POINT DU HOC, fortificazione tedesca  con i suoi bunker sulle alte scogliere, poi andiamo a ST. MERE L’EGLISE con il suo paracadutista appeso al campanile e arriviamo verso le 13,00 a BARFLEUR. Ci dirigiamo subito al faro dove pranziamo in riva al mare. Nel pomeriggio, con lo scooter, andiamo a visitare il centro che offre anche un bel mercatino dell’usato. Un po’ di pioggerellina ma torna subito il sole. Notte in sosta favolosa e libera al faro, dove ancora una volta lo spettacolo è offerto dal mare e dalle sue maree.
  1. 25/7  LUNEDI’        BARFLEUR – MONT ST. MICHEL  Km 173
Partenza da BARFLEUR alle 8,30e tappa per gasolio e spesa. Arrivo a MONT ST. MICHEL verso le 12.30. Trovato rifugio in un campeggino a LA POLTIERE (6 Km da MONT ST. MICHEL). Molto carino, in mezzo a campi immensi coltivati a carote, insalata, sedano, cipolle, porri e cavoli (Campeggio COUESNOS 23€). Pomeriggio dedicato alla visita di MONT ST. MICHEL  dove lo spettacolo della marea qui raggiunge il suo apice e ci lascia ancora una volta senza parole.
  1. 27/7  MARTEDI’    MONT ST. MICHEL – SAINT MALO’  Km 35
Partenza da LA POLTIERE alle  8,30 direzione SAINT MALO’ dove presto arriviamo all’AA IS LOTS (12€, acqua a parte con gettone).  Sistemati i camper partiamo con lo scooter verso CANCALE e percorriamo questa bellissima costa, sostiamo a LA POINT DE GROUIN e vediamo altri piccoli paesi.
A CANCALE,  i banchetti dei venditori di ostriche la fanno da padroni, le comperiamo per me e rientriamo al camper per il pranzo. Pomeriggio visita di SAINT MALO’,  città molto austera con le sue vecchie mura ma molto vivace,  e SAINT PRIAC SUR MER  dove la componente principale sono ancora le maree e il porto che si svuota lasciando le barche tristemente coricate sul fondo. Stanchi per la giornata intensa ceniamo e programmiamo la giornata di domani.
  1. 28/7  MERCOLEDI’    SAINT MALO’ – TREGASTEL  Km 212
Partenza da SAINT MALO’ alle 8,30 direzione CAP FREHEL dove arriviamo dopo un lunghissimo percorso dettato dal tom tom .  Verso le 10,30 siamo sul capo (4€ per l’ingresso al parcheggio) e ci concediamo una bellissima passeggiata in mezzo all’erica e alle ginestre che colorano queste scogliere a picco sul mare dove nidificano molte specie di uccelli. (salita al faro 145 scalini 2€). Ripartiamo passando per LE SABLE D’OR, un po’ di rifornimento per la dispensa,  pranzo in un’area di riposo lungo la strada  e arriviamo a TREGASTEL verso le 17 (AA 8€ no luce). Giro d’ispezione con lo scooter e passeggiata lungo la costa ad ammirare le rocce rosse e le sue strane forme. Durante il viaggio scrosci di pioggia e schiarite ci hanno accompagnati, ma all’arrivo il tempo migliora.
  1. 28/7  GIOVEDI’        TREGASTEL – MORGAT  Km 153    
Sveglia con calma e giro in scooter a visitare la COTE D’ARMOR e le sue  rocce di granito rosa dalle forme più strane e bislacche. A PLOUMANACH oggi la Proloco offre Moules, frites e saucisses al modico prezzo di 9 € a testa e naturalmente ne approfittiamo. Nel pomeriggio canti e balli irlandesi, ma le ballerine sono sparite, forse spaventate dalla pioggerellina autunnale che a intermittenza si fa sentire. Ulteriore giro con lo scooter per un altro tratto di costa e rimettiamo in moto il camper direzione MORGAT (AA 4,50€ + 2€ luce e acqua) dove pernottiamo.
  1. 29/7  VENERDI’        MORGAT – CAMARET  Km 12
Con lo scooter raggiungiamo CAMARET e CAP PENN-HIR dove passeggiamo sulle scogliere ricoperte di erica. A CAMARET troviamo un’AA a 6€ e un camping municipale a 16€ (2 persone +camper +luce). Optiamo per il campeggio e ci trasferiamo qui. Dopo pranzo torniamo a CAP PENN-HIR per visitare il memoriale ai caduti della 2° guerra mondiale, i Menhir e poi ci dirigiamo alla POINTE DE TOULINGUET e alla meravigliosa PLAGE PEN-HAT. Giro turistico di CAMARET e la sua via degli artisti, qualche acquisto e per oggi basta. Il tempo sembra assisterci, ma la temperatura richiede sempre un pile.
  1. 30/7 SABATO        CAMARET – POINT DU RAZ Km 95
Partenza da CAMARET ore 9,00 direzione LOCRONAN, bellissimo villaggio antico (parcheggio obbligatorio nell’AA 4€ per la notte o anche solo per qualche ora, la cifra non cambia). Passeggiata per il borgo e acquisto di souvenir. Ripartenza verso POINT DU RAZ dove arriviamo verso le 14,00 (AA 15€, nessun servizio, solo parcheggio). Nel pomeriggio passeggiata al faro e sulle scogliere. Oggi bella giornata, abbiamo anche tolto il pile per qualche momento.
  1. 31/7 DOMENICA     POINT DU RAZ – BENODET Km 74
Oggi giornata splendida finalmente, peccato che Rosanna non sta bene, perciò partiamo io e Adriano con lo scooter e scendiamo alla BAYE DES TRAPASSES, la POINT DE VAN (dove scopriamo una AA gratuita) e il piccolo borgo di PREMIL molto carino con il suo piccolo porto e la spiaggia bianca. Rientriamo per il pranzo e fortunatamente Rosanna si è ripresa, così dopo pranzo ci dirigiamo con il camper alla POINT DE MOUSTERLIN nei pressi di BENODET, centro che attraversiamo su un altissimo ponte da cui si gode uno spettacolo da cartolina. Giunti a MOUSTERLIN  con un sole che spacca ci fermiamo nell’AA in riva al mare, gratuita ma senza servizi. Adriano fa il suo primo bagno oceanico (acqua 14° esterno 22°). Lunga passeggiata sulla spiaggia e rientro per la cena.
  1. 1/8  LUNEDI’         BENODET – PORT LOUIS Km 74
Stamattina sveglia gelata (13° sul camper). Colazione per riscaldarci e poi con lo scooter  giro alla scoperta di BENODET dove l’Ufficio del Turismo ci segnala la possibilità di sosta gratuita nel parcheggio della scuola o nei pressi dei campi sportivi. Noi siamo già sistemati e ci dirigiamo al porto, ma le gite in barca sono carissime così rinunciamo e riattraversiamo il ponte spettacolare e visitiamo ST. MARINE sull’altra sponda del fiume. In questi due paesini è la foce del fiume a rendere tutto molto suggestivo. Pranziamo nel ristorante di un piccolo hotel (moules, frites e plateau de fromage a 13€). Nel pomeriggio ci trasferiamo con il camper più a sud a PORT LOUIS, ma avendo perso tempo a fare la spesa, nell’AA ad apertura automatica trova posto solo Franco e a noi non permette l’ingresso essendo completo. Nel frattempo arriva il sindaco a cui facciamo le nostre rimostranze sul fatto che il pannello non indica il numero di posti disponibili, ma non otteniamo il rimborso del biglietto d’ingresso di Franco (11€). Il sindaco ci propone di sostare all’esterno dell’AA ma essendoci il rischio di multa e non fidandoci delle sue rassicurazioni ce ne andiamo a dormire nell’AA del supermercato LECLERC (gratuito con C.S.).
  1. 2/8  MARTEDI’        PORT LOUIS – ETEL Km 27
Partiamo direzione ETEL ed andiamo subito a vedere la BARRE D’ETEL, una meraviglia della natura, una baia lunghissima dove l’acqua entra ed esce a seconda delle maree ma che in fondo prima del mare aperto ha una barriera di sabbia visibile solo con la bassa marea. Dopo aver goduto di tanta bellezza ci dirigiamo al camping municipale (14,50€). Nel pomeriggio con lo scooter torniamo a PORT LOUIS, visitiamo la cittadella e il piccolo centro dove si stanno allestendo le bancarelle per il mercatino notturno. Tornando al campeggio attraversiamo LOUTINEC, grazioso paesino pieno di fiori, percorriamo la LINGUA DI GRAVE che divide l’oceano dalla laguna, con tanto di surfisti in attività. Rientriamo, ceniamo e la sera passeggiata al porto dove tutti turisti e paesani ballano le danze popolari bretoni.
  1. 3/8 MERCOLEDI’    
Giornata grigia grigia,  ma non ci scoraggiamo e dopo aver acquistato un gros pain per la cena, con lo scooter andiamo alla scoperta della penisola di QUIBERON. Percorriamo la costa selvaggia, sostiamo sulle scogliere battute dal vento e ammiriamo i surfisti e i velisti cavalcare le onde o correre sulle lunghe spiagge con le vele a ruote.
Arriviamo a QUIBERON VILLE e pranziamo al ristorante TUNUZ (per me piatto di coquillages da libidine, (13,50€ a testa). Restiamo ancora un poco nel ristorante perché ora piove a dirotto, e qui offrono anche il WI-FI. Visitiamo qualche negozio di souvenir e la conserverie dove lavorano le sardine. Decidiamo di rientrare al campeggio  perché la pioggia non cessa. Nel tragitto di ritorno però, causa la pioggia, ad un semaforo diventato giallo, Adriano frena un po’ bruscamente e Franco non può evitare di tamponarci cadendo rovinosamente. Grande spavento ma per fortuna niente di grave (le gros gros gros accident). Un po’ ammaccati, molto spaventati e anche infreddoliti, rientriamo sotto una pioggia incessante. Arriviamo fradici ma una bella doccia calda ci rimette un po’ in sesto. Nel frattempo è tornato il sole. Cena e programma per domani. Pernottiamo ancora al  Camping municipale di ETEL (14,50€).
  1. 4/8  GIOVEDI’         ETEL – PIRIAC Km 109
8,45 Partenza da ETEL verso PIRIAC S/M dove arriviamo verso le 11. Troviamo posto all’AA PLUMBEL vicino al mare (7€ cassa automatica – solo carta). Qui lo spettacolo della bassa marea è ancora diverso, perché il mare scopre tutti i suoi tesori: Ostriche, cozze, vongole, telline, granchi. Ma soprattutto ostriche che ricoprono totalmente gli scogli. Nel pomeriggio dirigiamo lo scooter verso GUERANDE, famosa per le saline che visitiamo e arriviamo a CROISIC, cittadina molto vivace e turistica. Qui incontriamo due ragazzi arrivati da Roma in moto e con loro ci fermiamo a chiacchierare. Rientriamo carichi di sale e qualche souvenir, veloce visita di PIRIAC e rientro al camper. Tempo soleggiato al mattino, qualche goccia al pomeriggio, poi ancora sole. 
  1. 5/8  VENERDI’        PIRIAC – NOIRMOUTIER Km 128
Nuovo spostamento, questa volta verso l’isola di NOIRMOUTIER (isola dei pittori e delle farfalle). Arriviamo al PASSAGE DU GOIS (strada percorribile solo con la bassa marea) ma una fila interminabile di auto ci precede e non riusciamo a capire l’orario di passaggio. Raggiungiamo quindi l’isola attraverso il grande ponte che la unisce al continente. Ci proveremo domani con lo scooter. Ci sistemiamo nell’AA comunale di L’EPINE, ottima, piazzole molto grandi, acqua, C.S. ed elettricità, un servizio igienico spaziale ed anche un lavandino per le stoviglie (8€ - 14€ x 2 notti). Nel pomeriggio con lo scooter attraversiamo questo territorio che ci ricorda molto la CAMARGUE con le sue saline, visitiamo la cittadina di NOIRMOUTIER e alla cooperativa comperiamo le patate, tipico prodotto dell’isola. 
  1. 6/8  SABATO
Questa mattina andiamo a vedere PORT MORIN, dove siamo stati anni fa in sosta libera, ma ora una sbarra a 2 metri vieta la sosta ai camper. Oggi la giornata è splendida e i colori del mare e del cielo così intensi fanno capire perché è chiamata l’isola dei pittori. Poi attraversiamo la GUERINIERE dove c’è un mercatino dell’usato ed infine torniamo al PASSAGE DU GOIS, questa strada che si inabissa nell’oceano e che è percorribile solo con la bassa marea (un’ora e mezza prima e dopo). Arriviamo verso mezzogiorno e dobbiamo aspettare ancora circa un quarto d’ora, poi tutta la gente e noi con loro cominciamo ad attraversare: chi in auto, in camper, in bici, in moto o a piedi. Nel fondo del mare che si è ritirato, migliaia di persone cominciano a raccogliere i frutti del mare, mentre camion, trattori e pale meccaniche raggiungono le coltivazioni di ostriche e vongole per raccoglierle. Noi attraversiamo fino a BEAUVOIR e ritorno. Rientriamo per il pranzo (poulet e pomme de terre). Dopo il riposo pomeridiano andiamo a PORT BONHOMME a vedere la raccolta e la lavorazione delle ostriche. Banchetti vendono e offrono degustazione di vongole, cozze, lumache di mare, gamberi, granchi, ostriche ecc. Torniamo poi al PASSAGE DU GOIS per assistere alla risalita della marea, spettacolo impressionante per la velocità con la quale risale l’acqua e la strada percorsa la mattina viene sommersa dal mare. Le persone e le auto si ritirano velocemente verso la terra ferma, e poi, pian piano, finito lo spettacolo, ognuno torna da dove è venuto. Breve tappa al SUPER-U per gli ultimi acquisti e una lavata agli scooter, provati dalla traversata, passeggiata in centro e programma per domani. Domani lasciamo l’isola e iniziamo il viaggio di rientro, ma l’emozione di oggi ci rimarrà per sempre nel cuore.
  1. 7/8  DOMENICA    NOIRMOUTIER – AMBOISE Km 330
Partenza 8,20 verso casa. Inizia il nostro viaggio di rientro, non senza qualche tappa intermedia. Per oggi ci proponiamo di arrivare ad AMBOISE, uno dei castelli della Loira. Ci arriviamo verso le 14,00 e dopo esserci sistemati al CAMPING ILE D’OR (14,25€), verso le 15.00 finalmente possiamo pranzare. Nel tardo pomeriggio visitiamo il castello (11,30€ a testa) raggiungibile a piedi dal campeggio, poi struscio nel centro e rientro. Dopo tanto vento e qualche pioggerellina tipica del clima bretone, oggi finalmente una giornata splendida, ma caldissima che ha reso molto faticoso il nostro pomeriggio.
 
  1. 8/8  LUNEDI’        AMBOISE – CHAROLLES Km 341
8,20 lasciamo AMBOISE e ci dirigiamo a CHENONCEAUX altro castello molto bello e circondato dal fiume CHER e con meravigliosi giardini (13€ a testa). Alle 10,30 dopo un caffè, riprendiamo la strada, piccola tappa a     MENHUN SUR YEVRE per rifornimento gasolio, spesa e pranzo. Dopo pranzo riprendiamo il viaggio e arriviamo a CHAROLLES per il pernottamento tra i pascoli e le mucche (AA 3€ C.S.)
  1. 9/8  MARTEDI’        CHAROLLES – BOURG SAINT MAURICE Km 336
Riprendiamo il viaggio  e facciamo  ancora una tappa a CLUNY per visitare l’ABBAZIA ma ci vuole troppo tempo per la visita (da 1,30 a 2,30 ore). Rinunciamo e riprendiamo la strada. Pausa spesa ALDI e pranzo. Poi viaggio fino a BOURG SAINT MAURICE dove arriviamo verso le 17,30 e dove pernottiamo nel piazzale vicino ai campi sportivi.  Io e Rosanna ci permettiamo una passeggiata in centro prima di cena e lungo il fiume dopo cena. Tempo variabile tutto il giorno e a sera anche un po’ di pioggerella.
  1. 10/8  MERCOLEDI’    BOURG SAINT MAURICE – ROMANO CANAVESE Km 166
Partenza da BOURG SAINT MAURICE verso le 8.30. Salita al PICCOLO SAN BERNARDO. Tappa a LA THUILE per un caffè e rimettere in ordine i cellulari. Riprendiamo la marcia, pausa pranzo in un’area picnic dell’autostrada. Ulteriore sosta a SCARMAGNO per operazioni di scarico e saluti. Poi a casa dove arriviamo verso le 14,00.
  1. CONCLUSIONI
Viaggio fantastico anche se un po’ faticoso, con compagni di viaggio molto piacevoli. Tempo variabile con vento e qualche pioggerella. Quasi sempre  indossato pile + giacca, scarpe e calze, soprattutto per lo scooter.  Arrivati stanchi, ma arricchiti di nuovi paesaggi, nuove scoperte e nuove culture.


SPESE

GASOLIO 
€ 419,65    LITRI     389,58        AL LITRO MEDIA     € 1,077

KM PERCORSI IN CAMPER     3.708

AUTOSTRADE
SCARMAGNO – AOSTA                   € 12,90 
ALBERTVILLE – BOURGNEUF        € 2,81
ECOMMOY  - LISIEUX                      € 33,90
AOSTA – SCARMAGNO                   € 12,90

TOTALE AUTOSTRADE             € 62,51

RISTORANTI
INTERMARCHE’ MENHUN           € 10,00 (2 PERSONE)
TROUVILLE                                   € 20,00      
ARROMANCHES                          € 19,80
BENODET                                     € 26,00
QUIBERON                                   € 27,00
PLOUMANACH                             € 18,00

TOTALE RISTORANTI             € 120,80

CAMPEGGI  E AREE DI SOSTA
BOURGNEUF         AA comunale                      gratuita     c.s.
DIGOIN                   AA comunale                      € 5,00  “    (5€ acqua e luce ) c.s.
ECOMMOY            Camping municipale            € 12,00        1 notte 
HONFLEUR           AA comunale                       € 11,00        c.s. elett.
GRAYES S/M         Camping municipale           € 31,80        2 notti
BARFLEUR            sosta libera al faro              € 0
MONT SAINT MICHEL  Camping Couesnos    € 23,00        1 notte
SAINT MALO’        AA  Is Lots                           € 12,00        (acqua  a parte) c.s. elettr.
TREGASTEL        AA comunale(solo carta)      € 8.00        c.s. (no luce)
MORGAT        AA comunale  (solo carta)          € 4.50        c.s. (no luce, acqua a parte)
CAMARET        Camping municipale                 € 16,00        1 notte
POINT DU RAZ    AA comunale (solo carta)     € 15.00        zero servizi
PORT LOUIS        Parking Leclerc                     gratuita        c.s.
ETEL            Camping municipale                     € 29.00        2 notti
PIRIAC        AA comunale (solo carta)              € 7,00        c.s. (no luce)
NOIRMOUTIER    AA comunale (solo carta)    € 14,00        2 notti c.s. elettr.
AMBOISE        Camping Ile d’or                        € 14,25        1 notte
CHAROLLES        AA comunale                       € 3,00        c.s.
BOURG ST. MAURICE    P.S.  campi sportivi    € 0        -

TOTALE                         € 205,55 : 23 gg = € 8.95 media

VARIE
Parking LOCRONAN              € 4,00
   “           CAP PENHIR          € 4,00
 Film ARROMANCHES          € 5,00
Castello AMBOISE                € 11,00
Castello CHENONCEAUX    € 13,00

TOTALE             € 37,00
Camper.it, il sito del camper style con le migliori proposte per viaggiare in camper e le più convenienti offerte per le vacanze:
per fare di ogni viaggio una vacanza riuscita!

Un servizio di CamperOnLine e Koobcamp S.r.l.
Copyright © Net Surfing S.r.l. 1998-2018 - P.Iva 06953990014

Contattaci Contattaci per maggiori informazioni