Camper.it

Camper.it, il sito del camper style con le migliori proposte per viaggiare in camper e le più convenienti offerte per le vacanze: per fare di ogni viaggio una vacanza riuscita!

Un servizio di
CamperOnLine
in collaborazione con il network campeggi.com

>

Lazio

Il mare
Il lazio è bagnato dal mar Tirreno e presenta un litorale vario, roccioso e ricco di scogliera a sud e costituito invece da lunghe spiagge nord. La costa si sviluppa arida e sabbiosa a partire dalla località Montalto Castro, lungo l'oasi WWF di Vulci, presso Tarquinia, famosa per le saline e per i gabbiani ed i fenicotteri che qui vivono protetti, fino a Civitavecchia, punto d'imbarco per la Sardegna. Fregene si distingue per l'eleganza delle strutture ricettive. Meno turistica è Fiumicino, nota per l'ottimo pesce. Nei pressi di Castelporziano la fascia costiera si fa ricca di vegetazione e si riempie di stabilimenti, bar e ristoranti. Più idonea al turismo, è caratterizzatada spiagge pulite e talvolta isolate, come monte Ciannitto e Sèrapo.

Il Lido di Latina è costituito essenzialmente da case per le vacanze. Verso Formia il litorale si eleva, per poi tornare basso e sabbioso fino al promontorio roccioso Scauri: qui non si trovano più case e la costa si presenta paludosa. Tra le isole dell'Arcipelago Ponziano si distinguono Ponza, ambita località di villeggiatura, Zannone, raggiungibile solo con una visita guidata, Palmarola, dove è possibile pernottare nelle case-grotte dei contadini e Ventotene, conosciuta per le coste di tufo. E' particolarmente sviluppato poi, lungo tutta la costa, il turismo nautico.

Le città

Roma
Conosciuta universalmente come l'Urbe o la Città eterna, Roma sorge sulle rive del fiume Tevere. Il nucleo centrale e storico della città è costituito dai famosi sette colli: Palatino, Aventino, Campidoglio, Quirinale, Viminale, Esquilino e Celio. Numerosissimi sono i tesori artistici ed architettonici custoditi nella città. Primo tra tutti la celebra Piazza di Spagna, che si allarga davanti alla collina del Pincio, ai piedi della scalinata di Trinità dei Monti, fin dal Seicento luogo d'incontro per i viaggiatori provenienti da tutta Europa.

Piazza di Spagna non è la sola piazza storica di Roma: Piazza del Campidoglio, sull'altura del Colle Capitolino, ospita la statua equestre di Marco Aurelio; Piazza Venezia, proclamata nel 1929 Foro d'Italia; Piazza Colonna, cosi denominata dall'alta colonna marmorea del II secolo che celebra le vittorie dell'Imperatore Marco Aurelio sulle popolazioni germaniche;Piazza della Rotonda, che prende nome dall'inconfondibile mole del Pantheon, un vero capolavoro di architettura; e Piazza Navona, uno dei più straordinari esempi di persistenza urbanistica della città.

Non esiste al mondo città più ricca di acque e fontane di Roma. Fin dall'antichità ben 11 acquedotti assicuravano alla città migliaia e migliaia di litri d'acqua al giorno, che andavano ad alimentare le innumerevoli fontane e le grandiose terme. Una delle più belle fontane di Roma moderna e quella delle Naiadi, che abbellisce Pizza della Repubblica. La Fontana del Mosè in Pizza San Bernardo costituisce la parte terminale dell'acquedotto Felice. E ancora Fontana del Tritone, in Via Barberini, capolavoro di Gian Lorenzo Bernini. La Fontana di Trevi è sicuramente la più famosa e spettacolare di Roma, resa ancora più celebre dal bagno notturno di Anita Ekberg nel film di Federico Fellini La dolce Vita.

Tra le chiese principali della città è assolutamente da visitare la Basilica di San Pietro, la più grande chiesa del mondo dominata dall'imponente cupola michelangiolesca. E poi ancora la Basilica di Santa Maria Maggiore, la Basilica di San Giovanni in Laterano e la Basilica di San Paolo Fuori le mura. Il Campidoglio è uno degli spazi architettonici più interessanti di Roma: tutto il complesso della piazza e degli edifici che la circondano fu realizzato su progetto di Michelangelo nel cinquecento. Da qui si accede al Foro Romano, antico nucleo della civiltà romana.

Il Colosseo, il cui vero nome è Anfiteatro Flavio, sorge alla convergenza del colle Palatino, del colle Celio e del colle Oppio ed è uno stupendo complesso architettonico.

La Città del Vaticano, a Roma, è uno stato autonomo diretto dal Pontefice. Si estende intorno alla Basilica di San Pietro e mantiene i privilegi di uno stato indipendente quali avere proprie rappresentanze pubbliche, propri valori filatelici e numismatici ed organi ufficiali di stampa.

Latina
Latina ha origini recenti. Fondata nel 1932 dal regime fascista, vanta un interessante flusso turistico. Da non perdere una passeggiata tra le vie del centro per ammirare Piazza del Popolo, la Torre Civica in stile medievale e la meravigliosa Cattedrale di San Marco. E poi ancora Piazza del Quadrato con la fontana centrale e le statue in tufo, il Parco Pubblico, il Palazzo del Governo e, infine, i palazzi realizzati in onore del duce: Palazzo "M", Palazzo della Posta e Palazzo del Fascio.

Rieti
Secondo la tradizione questa cittadina si colloca esattamente al centro dell'Italia. Per un lato Rieti è cinta da mura medioevali risalenti al XIII secolo, sulle quali si aprono Porta d'Arci, Porta Cintia, Porta Conca Porta Romana. Sul fiume Velino, che attraversa la città, sorgono i resti dell'antico ponte romano. Da visitare la Cattedrale di Santa Maria, che presenta diverse cappelle di stile barocco, la cripta e il Museo Diocesano, e l'adiacente Palazzo Vescovile.

Viterbo
Conosciuta in tutto il mondo come la città dei Papi, sorge su un antico insediamento etrusco. Il centro di Viterbo offre numerosissime oltre che importanti opere d'arte. La più famosa è senz'altro il Palazzo dei Papi, costruito sul colle di San Lorenzo per proteggere il pontefice. Qui sorge anche il Duomo di San Lorenzo. Poco distante si estende il vecchio quartiere medievale di San Pellegrino, conservato quasi perfettamente. Interessante anche la Piazza del Plebiscito dove ha sede il Municipio e soprattutto la Chiesa di Santa Rosa, edificata su una piccola altura accanto alla casa della patrona di Viterbo. Degni di menzione infine la Piazza della Rocca, Piazza Fontana Grande, il Castello della Bella Galliana vicino la Porta Faul e le mura con le 2 porte principali.

Frosinone
Situato nel cuore della Ciociaria, storica regione del Lazio, conserva tracce umane risalenti ai primordi dell'umanità. Da visitare la cattedrale di Santa Maria Assunta, con il campanile romanico; il Santuario della Madonna della Neve, sede di un evento miracoloso; la chiesa di San Benedetto, che conserva al suo interno pregevoli tele; la Chiesa di San Magno e il Museo Archeologico.

I parchi

Parco nazionale del Circeo
Si tratta di insieme d'ambienti diversi tra loro anche se racchiusi in un'unica entità di territorio protetto. La foresta, oggi indicata come "Selva di Circe", costituisce a livello nazionale l'unico esempio di foresta di pianura con vegetazione naturale dominata dalla presenza di querce caducifolie. Il Promontorio del Criceo è un rilievo calcareo che racchiude di numerose grotte nelle quali sono stati rinvenuti vari reperti. Lungo la costa si sviluppa la Duna Litoranea, costituito da una successione continua di rilievi sabbiosi. Appendice insulare del Parco del Circeo è l'isola di Zannone, punto di riferimento fondamentale per gli animali migratori.

Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga
Situato nel cuore dell'Appennino, il Parco racchiude tre distinti gruppi montuosi: la maestosa catena calcareo-dolomitica del Gran Sasso, i Monti della Laga, nel settore settentrionale del Parco e, a nord-est del Parco, i Monti Gemelli, due montagne calcaree interessate da complessi fenomeni carsici. Gli ambienti più peculiari del Parco sono costituiti dalle alte quote, dove si concentrano la maggior parte di specie faunistiche.

Riserva Naturale Isole di Ventotene e Santo Stefano
Sui fondali fino a 41 metri si trovano distese di posidonia e di gorgonie rosse e gialle. Ricchissima naturalmente la fauna marina che annovera capodoglio, delfini, cernie, ricciole.
L'isola di Santo Stefano, riserva integrale con accesso consentito per soli scopi scientifici, costituisce un'importantissima area di sosta lungo le migrazioni per i piccoli passeriformi. L'isola di Ventotene ospita un Museo e un Parco Archeologico con i resti romani e il Carcere borbonico di Santo Stefano.

I laghi

Lago di Bracciano
E' il più famoso lago del Lazio ed occupa un insieme di cavità crateriche dei monti Sabatini. I suoi dintorni costituiscono un insieme di bellezze naturali e testimonianze archeologiche che,fanno del lago il centro di un complesso turistico di eccezionale valore. Lungo i suoi 31,5 Km di perimetro si trovano i 3 centri rivieraschi: Bracciano, Anguillara Sabazia e Trevignano Romano, ognuno con un suo carattere particolare ed ognuno meritevole di una visita.

Lago di Ripa Sottile
E' il più grande della Conca retina ed è collegato al lago Lungo tramite il canale della Vergara. Da vedere i monasteri francescani di Greccio e di Fonte Colombo e La Foresta. Data la variegata avifauna presente, dai capanni di osservazione lungo il sentiero naturale è possibile inoltre praticare il birdwatching.

Lago di Monterosi
Caratterizzato dalla particolare forma a ferro di cavallo, ospita un ecosistema di eccezionale importanza : i pendii rivolti a mezzogiorno sono coperti da boschi di roverelle e cerri, mentre nelle zone più fredde compare la faggeta. Da visitare, nei dintorni, lo stupendo palazzo dei Farnese di Caprarola, uno dei più bei palazzi italiani del '500 e l'abitato medievale di Ronciglione.

Lago di Sabaudia
E' uno dei più noti della provincia di Latina. Parallelo al mare, è costituito da 6 bracci, letti di antichi fiumi che si addentrano nella campagna assumendo varie denominazioni. Nei dintorni, meritano una visita il Parco nazionale e la zona del promontorio del Circeo coi suoi numerosi resti archeologici.

L'enogastronomia

La cucina laziale è particolarmente legata alla terra: i paitti tipici sono a base di abbacchio e di verdure, anche in pinzimonio. Tra i primi piatti famosi sono i gnocchi, ma anche la carbonara, la amatriciana e i rigatono con la pajata. Trai secondi di sistinguono come i saltimbocca, la trippa alla trasteverina, la coda alla vaccinara e il garofolato di manzo. Tra i vini D.O.C. della regione: l'Aprilia, il Zagarolo, l'Orvieto, il Frascati, il Colonna, il Cerveteri, il Cesanese del Piglio, il Colli Albani, il Colli Nuvini, e il Bianco Capena.

Camper.it, il sito del camper style con le migliori proposte per viaggiare in camper e le più convenienti offerte per le vacanze:
per fare di ogni viaggio una vacanza riuscita!

Un servizio di CamperOnLine e Koobcamp S.r.l.
Copyright © Net Surfing S.r.l. 1998-2017 - P.Iva 06953990014

Contattaci Contattaci per maggiori informazioni