Camper.it

Camper.it, il sito del camper style con le migliori proposte per viaggiare in camper e le più convenienti offerte per le vacanze: per fare di ogni viaggio una vacanza riuscita!

Un servizio di
CamperOnLine
in collaborazione con il network campeggi.com

>

Campania

Il mare
La Campania vanta ben quattrocentoquaranta chilometri di costa, tre isole maggiori e tre aree marine protette. Il golfo di Napoli è un continuo susseguirsi di spiagge, grotte ed insenature, da Punta Campanella a Capo Miseno. A sud del capoluogo campano assolutamente degna di nota è la penisola sorrentina, simbolo di Napoli nel mondo, che incanta per la sua incredibile bellezza. Qui, quasi nascosti tra le calette, sorgono Vico Equense e Sorrento. Verso Caserta il paesaggio costiero è invece completamente diverso: alle insenature si sostituiscono le lunghe distese di spiaggia con sabbia fine e le grandi pinete del litorale Domitio. Presso Salerno la costa sa nuovamente incantare gli stupiti visitatori.

Dalla Costiera Amalfitana al Cilento, da Positano al fiordo di Furore, da Amalfi a Vietri sul Mare, il territorio offre incantevoli paradisi da scoprire. Lungo la costiera di Amalfi sorgono numerosi borghi: Cetara, paese di pescatori che conserva ancora l'antico fascino, Maiori e Minori, Ravello, città della musica, Conca dei Marini, dove sorge la grotta dello smeraldo, Atrani, il più piccolo comune d'Europa, Tramonti con i suoi boschi, Scala, il più antico comune della zona, e ancora Praioano, antica residenza estiva dei Dogi di Amalfi.

Meno famosa, ma altrettanto degna di visita è la costa del Cilento. Qui Paestum, Palinuro, Santa Maria di Castellabate e Marina di Camerota conservano intatte le antiche tradizioni e si distinguono per le acque sempre pulite e trasparenti. Non bisogna dimenticare, infine, le isole che si affacciano su questo tratto di costa: Capri, Ischia e Procida.

Le città

Napoli
Napoli, capoluogo della Campania, è una città unica al mondo. Ricca di tesori unici ed irrepetibili, affascina e conquista chiunque la visiti. Tra i monumenti principali, assolutamente degni di una visita approfondita: Castel dell'Ovo, che sorge sorge su un isolotto collegato artificialmente alla terraferma; Castel Sant'Elmo, nel Vomero, il quartiere più alto della città; Castel Nuovo, conosciuto da tutti come il Maschio Angioino. Il Palazzo Reale, che sorge in Piazza del Plebiscito, la più grande di Napoli; La Basilica dell'Incoronata Madre del buon consiglio, di recente costruzione, chesi ispira alla Basilica di San Pietro; e, non ultima, la Reggia di Capodimonte, voluta dal re di Napoli Carlo di Borbone.

Tra le strade principali della città sono senz'altro da segnalare Spaccanapoli, il lungo tracciato che taglia il centro storico di Napoli in due; Via Toledo, Via Caracciolo, e Via San Gregorio Armeno, la celebre strada dei presepi e dei pastori.

Caserta
Caserta conserva uno dei monumenti più visitati d'Italia, la famosa Reggia. Splendido e fastoso palazzo, regala ai visitatori la meravigliosa impressione di entrare in una fiaba. Costruita per volere di Carlo III di Borbone, occupa un'area di ben 44.000 metri quadrati e custodisce milleduecento sontuosissime stanze. A Caserta è possibile poi visitare numerosi altri gioielli di architettura: l'Anfiteatro Campano, il Castello Maddaloni e quello di Riardo, la Cattedrale di San Paolo e la Cattedrale Romanica, la Basilica Benedettina di S. Michele Arcangelo e gli splendidi Belvedre.

Avellino
Avellino sorge nel cuore della Campania, tra la Puglia e la Basilicata, a metà strada tra il mar tirreno e il mare Adriatico. Da visitare il Castello normanno, il Santuario di Montevergine e i numerosi Conventi. Particolare la Torre dell'orologio.

Benevento
Questa antica cittadina fu fondata, secondo le leggende locali, da Diomede o da Ausone, un figlio di Ulisse e Circe. Da visitare il Castello Ducale e quello Medioevale, la Cattedrale di Cerreto Sannita e la Chisa di Santa Sofia.

Salerno
Il caratteristico centro storico di Salerno custodisce le tracce dell'antica storia cittadina. Qui le botteghe artigiane ed i locali di aggregazione sono vissuti e visitati ogni anno da migliaia di persone. Da non perdere Il Castello Arechi, un'imponente costruzione situata sul monte Bonadies e il Duomo. Nel periodo estivo cittadini e turisti preferiscono al centro storico il grazioso lungomare, ricco di attrattive come discoteche e night.

I parchi

Parco Nazionale del Vesuvio
E' stato istituito per proteggere il Vesuvio, il vulcano più famoso del mondo. Considerato uno spettacolo di natura e storia, accoglie ogni anni migliaia di visitatori curiosi di visitare il cratere.

Parco Campi Flegrei
Protegge un'area vulcanica attiva e custodisce un'incredibile patrimonio archeologico, paesaggistico e naturalistico.

Parco Virgiliano
Costituito da un sistema di terrazze, sorge sulla sommità del Capo Posillipo, a Napoli ed offre agli increduli visitatori un panorama mozzafiato: il golfo di Napoli e quello di Pozzuoli, Procida ed Ischia, Sorrento, Capri ed il Vesuvio.

Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano
Secondo parco in Italia per dimensioni, si estende dalla costa tirrenica fino ai piedi dell'appennino campano-lucano. Comprende i monti Alburni, del Cervati e del Gelbison, il Monte Bulgheria e il Monte Stella.

Punta Campanella
Racchiude una Riserva Marina protetta caratterizzata da una considerevole quantità di cavità subacquee generate da movimenti tettonici e dall'innalzamento del livello del mare. Tra le più spettacolari, la Grotta della Cala di Mitigliano, nella quale si può esplorare il suggestivo mondo delle oscure grotte sottomarine.

I laghi

Lago Matese
Situato in località Miralago, è costituito da un bacino racchiuso in una larga vallata piena di faggi. La fauna locale è ricca di volatilli tipici della vegetazione lacustre.

Lago Fusaro
Situato a Nord di Napoli, nel territorio del comune di Bacoli, il lago Fusaro è stato il più delle volte classificato dai geografi come lago di barra marina. Qui cresce una variegata vegetazione spontanea, la cosiddetta macchia mediterranea.

Lago d'Averno
Posto in una posizione particolarmente favorevole tra il Monte Nuovo ed il Monte Grillo, il lago d'Averno è situato dentro un cratere spento. Considerato fin dall'antichità sede dei Giganti, fu identificato con la dimora degli Inferi e del popolo dei Cimmerii.

L'enogastronomia

Napoli è la città campana che meglio conserva le antiche tradizioni gastronomiche. Prima tra tutti la pizza, cibo simbolo del capoluogo partenopeo, cotta rigorosamente nel forno a legna e condita con i genuini ingredienti della regione. Son oda provare poi i piatti della cucina popolare: la minestra maritata e il timballo di maccheroni. Nel salernitano vengono prodotti il celebra pomodoro San Marzano, la mozzarella di bufala Dop ed i limoni di Amalfi. Tutti i piatti possono poi essere esaltati dal sapore dei vini di Lacryma Cristi del Vesuvio o di Falanghina. Nel Sannio domina la cucina contadina, fatta di pasta casereccia e di salumi, di funghi porcini e di tartufi. Qui con le nocciole si prepara inoltre il mitico torrone di Benevento. In Irpinia vengono prodotti i tre vini Docg Fiano di Avellino, Greco di Tufo e Taurasi, che accompagnano i primi a base di fusilli di grano duro, i "cavatelli" e le pizze rustiche con la ricotta.

Camper.it, il sito del camper style con le migliori proposte per viaggiare in camper e le più convenienti offerte per le vacanze:
per fare di ogni viaggio una vacanza riuscita!

Un servizio di CamperOnLine e Koobcamp S.r.l.
Copyright © Net Surfing S.r.l. 1998-2017 - P.Iva 06953990014

Contattaci Contattaci per maggiori informazioni